BOOM DEL PERSONALE BOOMERANG

Autoliceziamenti postcovid.

Oltreoceanoad agosto, 4,3 milioni di persone sono autolicenziati. E a settembre altri 4 milioni, che fanno 6%di forza lavoro in USA.

Microsoft ha fatto indagini per tale sviluppo di situazione. Nel residuo secco, 54% licenziamenti per il personale meno di 25 anni. Per generazione sopra 25 anni -38-42%.

Cause sono diversi. Alcuni sono stanchi lavorare da remoto altri hanno perso interesse, qualcuno ha deciso condurre la vita più modesta, grazie ai risparmi.

Il fatto sta, che il mercato di lavoro ha un gran vuoto. Nonostante pandemia globalizzata, insicurezza mondiale, milioni persone hanno abbandonato il posto di lavoro e sono saltati nel buio.

A questo fenomeno hanno dato il nome Grande Licenziamento “Greta Resionation” e il personale stanno chiamando “boomerang” perché sta ritornando ai vecchi passi.

Cioè licenziamenti volontari, anche se economia ha disperato bisogno. Però personale non e disponibile lavorare in una situazione attuale di instabilità.

La situazione sta precipitando anche in Russia, Europa, compreso Italia. Situazione fantasmagorico a livello mondiale. Statisticamente 40 % di Personale Boomerang pronti a tornare al vecchio datore di lavoro, inviando il segnale che non c’è niente di meglio in giro, e inutile di provare.

Stessa statistica lo dice che la meta di loro, non soppravivra neanche per un anno, e di nuovo si batterà nel vuoto.

Loro non sono così-il tempo così.

Anche in Italia la situazione ne rose ne fiori. Qualcuno provato andare in Inghilterra, America o Australia. Il loro posto prenderanno extracomunitari, un po la tecnologia,ma c’è un grande vuoto. Questo vuoto fa spezzare la catena di trasmissione culturale e non permette di tramandare le tradizioni uniche di manufatto italiano, che di conseguenza impoverisce il popolo come la risorsa.

Come vi siete cavati in ultimo anno?

“I tempi difficli, creano uomini forti,

Gli uomini forti creano tempi facili.

I tempi facili creano uomini deboli,

Gli uomini deboli creano tempi difficili”.

E si ricomincia.