5 TRAPPOLE PER LA TUA CRESCITA.

Qui condivido non solo esperienza di trasformazione, ma i punti focali che fanno salto di qualità.

E finché non lo provi – non lo sai.

I principi di crescita e la conseguenza di sforzi propositivi indirizzati in un unico punto-FOCUS.

Crescita avviene esclusivamente in caso dei risultati espressi in metriche specifiche.

Problema che non sappiamo, cosa dobbiamo fare di preciso per far crescere nella direzione scelta. Ma anche se coppiamo in 99%dei casi -non funziona. In questi infiniti tentativi abbiamo 2 possibilità: rimanere composti e non lasciare. Questo è il punto dove perdiamo infantilismo.

Infantilismo vuole dire che come i bambini vogliamo vincere e tutto subito, anzi, prima di subito.

Bambino non sa aspettare, non ha pazienza. La giu trovi bottoncino rosso da premere, che serve per seguire me, e per trasformare in un grande con un sguardo maturo. Bisogno supportare rinunci e dolore di perdita, fallire tante volte per approcciare la idea di fare tanti tentativi, sprofondare i tetti, uscire dai vicolo ciechi, e nessuno sa quando sfondi.

Ma in realtà che puoi ottenerne nulla, e puoi farti male o addirittura morire. In tanto tutti moriamo della vecchiaia.

E quando ti rendi conto di morte, che puo succedere in ogni momento, che gioco può finire con la morte, davanti gli occhi appare il contatore cronometro. E li percepisci che il vero senso della vita non è risultato- ma sta nella esperienza.

Noi siamo qua per giocare non per vegetare. Non e intrigante.

Cosa fare? Non dipende da nicchia o dal mercato. Limiti nella nostra testa.

1 livello: la visione di mappa mundi, come funziona tutto qua, e dove andare?

2 livello: hai capito che devi crescere, devi cambiare la personalità, le affermazioni, e criteri per la scelta. Come fare?

3 livello: e come nello sport – sfida te stesso. Cambiamento che c’e in te e come realizzare.

4 livello: disciplina come il motore della crescita. Metti la cera, spalmi la cera. Creazione di paradigmi.

5 livello: a prova di tempo. Fissare i risultati, le metriche per controllare.

il più intelligente e lo sappiamo tutti, ma la nostra vita non ci piace. Voi pensate che le nostri decisioni -sono veramente nostri. Vi svelo un secreto – ha scelto per noi, nostro cervello, 7 secondi prima che sia presentato il pensiero, in base delle nostri affermazioni e paradigmi. E questa -la trappola della nostra esistenza. E da qui che possiamo capire come possiamo cambiare lo specchio della nostra vita.

VOLERE E POTERE.